Salta Menù|

Testata delle scuole

Portale Scolastico - martedì 1 dicembre 2020 

Sei in: »Portale Sangro Aventino »Portale Scolastico



  Menu Principale




  In evidenza










  Studi




[Buone Prassi e approfondimenti]

Indagine OCSE PISA

Quali i risultati per l’Abruzzo?

Immagine:

L’Abruzzo nella Macroarea Sud

L’Italia ha partecipato a PISA 2006 con un campione di 21.773 studenti, in 806 scuole, stratificato per indirizzi di studio e per macroaree geografiche, all’interno delle quali la Regione Abruzzo viene associata al “Sud”. Di conseguenza, i risultati dell’indagine relativi al nostro territorio vanno ricercati in questo aggregato.

In scienze la media OCSE è di 500 punti mentre la media degli studenti italiani è 475 punti evidenziando un relativo ritardo. Se, però, scomponiamo il risultato italiano nelle macroaree geografiche osserviamo che per il sud il ritardo si configura molto grave, con 448 punti rispetto alla media nazionale.

In matematica, invece, Il punteggio medio degli studenti italiani nella scala complessiva è pari a 462 contro una media OCSE pari a 498. La differenza tra il punteggio degli studenti maschi (470) e il punteggio delle studentesse (453) è statisticamente significativa a vantaggio degli studenti maschi.
Nei risultati conseguiti rispetto al livello 5 e 6 di eccellenza, il Sud ha totalizzato una percentuale inferiore alla media nazionale che è pari al 6,3% rispetto al Nord Est che, con il 13,4%, si pone sostanzialmente al pari della media OCSE.
Per quanto riguarda i livelli più bassi, sotto il livello 2, il sud totalizza una percentuale molto alta e, cioè, del 41,8%, rispetto al Nord Est con 18,3%, e se si considera che questo livello viene considerato di riferimento per individuare il possesso di un livello accettabile di competenza matematica, la percentuale del Sud risulta particolarmente significativa.

In lettura, infine, il punteggio medio degli studenti italiani nella scala di competenza è pari a 469 contro una media OCSE di 492. La differenza tra il punteggio degli studenti maschi (448) e il punteggio delle studentesse (489) è statisticamente significativa a vantaggio delle studentesse.
Gli studenti di tutte le macroaree raggiungono, quindi, risultati medi inferiori alla media OCSE. La differenza con la media OCSE è particolarmente significativa per gli istituti professionali, soprattutto nel Centro, nel Sud e nel Sud Isole. Il Sud totalizza, infatti, il 28,0 % nel livello 2 e il 13,9% sommando le percentuali al livello 5 e 6 (di eccellenza).
APPROFONDISCI:

Presentazione risultati OCSE-PISA di Bruno Losito (National Project Manager OCSE-PISA) Risultati di PISA 2006 "Un primo sguardo d’insieme"
Presentazione Risultati_OCSE-PISA


Torna agli altri approfondimenti




  Comincia da te


  Login

Login


» Webmail
Accedi alla Web Mail del SangroAventino



  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata


  Eventi


  Strumenti







Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale Territoriale Sangro Aventino