Salta Menù|

Testata

-Villa S. Maria - domenica 21 aprile 2019 

Sei in: »Portale Sangro Aventino »Patrimonio Culturale »-Villa S. Maria



  Menu Principale



  Chiese



  Palazzi




  Eventi






[Palazzi]

Palazzo Spaventa

Palazzo a blocco di forma rettangolare

Immagine:

Comune e provincia:
Villa Santa Maria (Ch)

Tipologia:

palazzo a blocco di forma rettangolare

Ubicazione:
in piazza Guglielmo Marconi, nei pressi della chiesa di Sant’Antonio Abate

Utilizzazione:
l’edificio è attualmente adibito a residenza

Epoca di costruzione ed eventuali aggiunte/modifiche/restauri:
il palazzo è stato realizzato negli anni Trenta del secolo scorso su una preesistente costruzione destinata a mulino od oleificio. Il trattamento dell’esterno è in piena sintonia con il gusto eclettico e liberty

Stato di conservazione:
la facciata del palazzo manifesta tracce di degrado dovuto alla perdita della pellicola pittorica ma anche alla caduta di intere parti di intonaco, causate dalle evidenti infiltrazioni di umidità di risalita capillare e di scolo delle acque meteoriche

Descrizione dell’edificio con riferimento ai materiali e alle tecniche costruttive adottate:
il palazzo, stretto all’interno della cortina di abitazioni che lo fiancheggia, presenta una facciata articolata su due livelli e conclusa alle estremità da leggere paraste che sorreggono una trabeazione di coronamento dell’intero prospetto. Al piano terra si aprono tre portali che formano un tutt’uno con i balconi superiori, le cui mensole – decorate con stucchi raffiguranti teste di donna - aggettano dagli stipiti e inquadrano le arcate a sesto policentrico dei fornici. La balaustra dei balconi, curva, è contraddistinta da colonnine digradanti verso l’alto. Le tre aperture del piano superiore, anch’esse ad arco policentrico, sono arricchite da decorazioni in stucco che riproducono mascheroni a figura femminile e motivi floreali. Le mostre delle aperture sono curiosamente sormontate da due pseudo triglifi che raggiungono l’altezza del cornicione. Lungo la quota di imposta delle arcate del primo piano, sull’intera superficie del prospetto, corre un festone a fascia decorato da una teoria di ghirlande vegetali sorrette da puttini


Bibliografia:
A. DI LELLO, Storia di Villa S. Maria, Lanciano 1978
A. DI LELLO, R. GIANNANTONIO (a cura di), Villa S. Maria, Guida storico-artistica alla città e dintorni, Pescara 2003.

Clicca qui per visualizzare e scaricare la scheda tecnica redatta dall’Università “G. D’Annunzio”, facoltà di Architettura, Dipartimento di scienze, storia dell’Architettura, Restauro e Rappresentazione.

File: Palazzo Spaventa 1.pdf (121,64 Kb) -




  Comincia da te


  Login

Login


» Webmail
Accedi alla Web Mail del SangroAventino



  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata



  IMMAGINI




Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale Territoriale Sangro Aventino