Salta Menù|

Testata

-Villa S. Maria - domenica 16 dicembre 2018 

Sei in: »Portale Sangro Aventino »Patrimonio Culturale »-Villa S. Maria



  Menu Principale



  Chiese



  Palazzi




  Eventi






[Chiese]

Chiesa di San Francesco

Impianto ad aula quadrata con abside rettangolare

Immagine:

Comune e provincia:
Villa S. Maria (Ch)

Tipologia:

impianto ad aula quadrata con abside rettangolare

Ubicazione:
al termine di Corso Umberto I

Utilizzazione:
la chiesa è attualmente officiata

Epoca di costruzione ed eventuali aggiunte/modifiche/restauri:
in un documento del 1839, conservato presso l’archivio parrocchiale, si apprende che Giuseppe Caracciolo in quell’anno aveva deciso di convertire alcune stanze del palazzo di famiglia in cappella pubblica. Così fu realizzata la chiesa in quei locali in cui, secondo la tradizione, aveva trascorso la vita San Francesco Caracciolo quando fu attaccato dalla lebbra

Stato di conservazione:
il complesso del palazzo natale di San Francesco Caracciolo presenta un buono stato di conservazione. Le murature e i partiti lapidei sono stati recentemente restaurati e non mostrano alcuna forma di degrado. Anche all’interno della chiesa le superfici intonacate sono state restaurate di recente e per questo si conservano in buono stato

Descrizione dell’edificio con riferimento ai materiali e alle tecniche costruttive adottate:
la chiesa non presenta una vera e propria facciata. Essa, infatti, realizzata al piano terra di un palazzo, si manifesta sul prospetto dell’edificio che la contiene tramite il solo portale in pietra, con stipiti e architrave a fasce, sormontato da un arco di scarico, anch’esso in pietra, nella cui lunetta e conservata l’effige a mezzobusto del Santo. Le murature sui prospetti sono realizzate con un’apparecchiatura povera di pietre appena sbozzate e ciottoli spaccati, a ricorsi sub-orizzontali e paralleli. La quota del pavimento interno della chiesa si trova a qualche metro più in basso rispetto al piano di calpestio esterno. Si tratta di un’aula a pianta quadrata, coperta da una bassa calotta su pennacchi, cui si innesta la zona presbiteriale e l’ingresso, entrambi a pianta rettangolare, coperti da una volta a botte lunettata. Le superfici interne sono prive di decorazioni, eccezion fatta per il dipinto sulla parete di fondo, incorniciato da una larga cornice, raffigurante San Francesco Caracciolo


Bibliografia:
A. DI LELLO, Storia di Villa S. Maria, Lanciano 1978
A. DI LELLO, R. GIANNANTONIO, Villa S. Maria, Guida storico - artistica alla città e dintorni, Pescara 2003.

Clicca qui per visualizzare e scaricare la scheda tecnica redatta dall’Università “G. D’Annunzio”, facoltà di Architettura, Dipartimento di scienze, storia dell’Architettura, Restauro e Rappresentazione.

File: Chiesa di San Francesco.pdf (122,43 Kb) -




  Comincia da te


  Login

Login


» Webmail
Accedi alla Web Mail del SangroAventino



  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata



  IMMAGINI




Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale Territoriale Sangro Aventino