Salta Menù|

Testata

-S. Vito Chietino - domenica 21 aprile 2019 

Sei in: »Portale Sangro Aventino »Patrimonio Culturale »-S. Vito Chietino



  Menu Principale



  Chiese


  Eremi




  Palazzi


  Trabocchi






  Eventi






[Chiese]

Chiesa della Madonna Delle Grazie

Impianto basilicale ad aula unica

Immagine:

Comune e provincia:
San Vito Chetino (Ch)

Tipologia:

impianto basilicale ad aula unica

Ubicazione:
località Sant’Apollinare

Utilizzazione:
la chiesa è attualmente officiata

Epoca di costruzione ed eventuali aggiunte/modifiche/restauri:
il santuario, oggetto per secoli di pellegrinaggi, non presenta precisi elementi datanti che ne attestino l’epoca di costruzione, che può probabilmente riferirsi al periodo della fondazione del piccolo nucleo di Sant’Apollinare, ossia al XIII-XIV secolo. Tale datazione troverebbe conferma nella presenza di altri importanti edifici sul sito come ad esempio il palazzo baronale. Alcuni storici collocherebbero la fondazione della chiesa in un periodo ancor più remoto, corrispondete alla presenza nel territorio dei Bizantini, anche in considerazione del toponimo del piccolo centro abitato

Stato di conservazione:
l’intera fabbrica è stata oggetto, nel recente passato, di un restauro che ha interessato sia la sua struttura, sia l’apparato decorativo

Descrizione dell’edificio con riferimento ai materiali e alle tecniche costruttive adottate:
l’edificio religioso è il frutto di vari rimaneggiamenti e trasformazioni dell’originaria fabbrica medioevale. La facciata principale, interamente realizzata in mattoni, è caratterizzata da una parte leggermente avanzata che ospita il portale d’ingresso, a sua volta delimitato da una coppia di lesene ioniche sormontate da una trabeazione e da un sovrastante timpano triangolare. A questo fronte è annessa la torre campanaria, distribuita su quattro livelli.. Lo spazio interno è longitudinale, distribuito su tre campate voltate a vela alle quali segue il presbiterio absidato. La ricca decorazione a mosaico presente (imponente è l’incoronazione della Vergine posta nel catino absidale) riecheggia l’arte bizantina, alla quale il toponimo del luogo e forse l’origine della fabbrica si lega. Fra gli oggetti d’arte che ospita la chiesa, meritano di essere menzionati l’imponente organo, una campana del XVI sec., un dipinto della Madonna del XVII secolo e una statua della Madonna delle Grazie in argento


Bibliografia:
AA.VV., Chieti e la sua provincia, Vol. II : I comuni , Chieti 1990
A. DI GIOVANNI, S.Vito Chetino, Ortona 2003
M. LATINI, Abruzzo. Guida storico-artistica, Edizioni Carsa, Pescara 2003.

Clicca qui per visualizzare e scaricare la scheda tecnica redatta dall’Università “G. D’Annunzio”, facoltà di Architettura, Dipartimento di scienze, storia dell’Architettura, Restauro e Rappresentazione.

File: Chiesa della Madonna delle Grazie a Santapollinare.pdf (130,93 Kb) -




  Comincia da te


  Login

Login


» Webmail
Accedi alla Web Mail del SangroAventino



  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata



  IMMAGINI




Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale Territoriale Sangro Aventino