Salta Menù|

Testata

-Pizzoferrato - lunedģ 17 dicembre 2018 

Sei in: »Portale Sangro Aventino »Patrimonio Culturale »-Pizzoferrato



  Menu Principale



  Chiese


  Resti


  Palazzi



  Eventi





[Chiese]

Chiesa di San Rocco

Impianto a navata unica con cappelle laterali e abside conclusiva

Immagine:

Comune e provincia:
Pizzoferrato (Ch)

Tipologia:

impianto a navata unica con cappelle laterali e abside conclusiva

Ubicazione:
piazza S. Rocco

Utilizzazione:
la chiesa è attualmente officiata

Epoca di costruzione ed eventuali aggiunte/modifiche/restauri:
realizzata nella seconda metà del XIX secolo in seguito alla demolizione della parrocchiale sita nella parte alta del paese (Pizzo), fu edificata su una preesistente cappella dedica a S. Rocco

Stato di conservazione:
recenti restauri hanno interessato l’intera fabbrica. All’esterno, i lavori sono consistiti nella pulitura della bella cortina muraria in pietra squadrata a ricorsi regolari. All’interno, le uniche forme evidenti di degrado riguardano alcune macchie di umidità localizzata sugli intonaci dei muri perimetrali e all’imposta delle volte di copertura. I fenomeni di umidità sono più intensi sul lato destro della fabbrica

Descrizione dell’edificio con riferimento ai materiali e alle tecniche costruttive adottate:
il fronte anteriore, in bella cortina muraria di pietra concia, si compone di un corpo rettangolare a coronamento piano che corrisponde all’interno della chiesa, al quale si affianca, sul lato destro, il robusto campanile su tre livelli che svetta in altezza rispetto alla chiesa. Il primo corpo è inquadrato da due lesene di ordine gigante che si concludono nel cornice orizzontale di coronamento. In asse, un sobrio portale inquadrato da una cornice aggettante a profilo curvo sormontato da un timpano triangolare a profilo riccamente modanato. Al di sopra del portale è una apertura a tutto sesto contenuta in una larga cornice piatta.
I tre livelli del campanile, inserito fra due lesene che si ripropongono per la sua intera altezza, sono separati da cornici fortemente aggettanti. Il terzo livello ospita la campana, visibile dal fornice a tutto sesto che si ripete sui quattro lati di questo ultimo registro. All’interno, una ricca trabeazione corre senza soluzione di continuità per tutto il perimetro della chiesa; sopra di essa impostano, in corrispondenza delle paraste d’angolo, gli archi che sostengono le coperture voltate, a botte lunettata sulle campate dell’unica navata, a cupola in corrispondenza del presbiterio. Gli stucchi e i partiti decorativi interni presentano tinte color bianco e oro, mentre i muri sono interamente tinteggiati in beige


Bibliografia:
L. MARTELLI, Pizzoferrato, Pescara 1997.

Clicca qui per visualizzare e scaricare la scheda tecnica redatta dall’Università “G. D’Annunzio”, facoltà di Architettura, Dipartimento di scienze, storia dell’Architettura, Restauro e Rappresentazione.

File: Chiesa di San Rocco 2 .pdf (122,25 Kb) -




  Comincia da te


  Login

Login


» Webmail
Accedi alla Web Mail del SangroAventino



  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata



  IMMAGINI




Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale Territoriale Sangro Aventino