Salta Menù|

Testata

-Palena - lunedì 17 dicembre 2018 

Sei in: »Portale Sangro Aventino »Patrimonio Culturale »-Palena



  Menu Principale



  Chiese


  Ville


  Eremi



  Eventi






[Chiese]

Chiesa di San Francesco

impianto ad aula unica

Immagine:

Comune e provincia:
Palena (Ch)


Tipologia:
impianto ad aula unica

Ubicazione:
largo Capitoli

Utilizzazione:
l’edificio è stata chiuso al culto per problemi statici dopo il terremoto del 1984

Epoca di costruzione ed eventuali aggiunte/modifiche:

l’ Antinori fa risalire al XIV secolo l’ impianto originario della chiesa. L’ apparato decorativo interno, tipicamente barocco, fa ritenere che sia stata modificata tra il XVIII e XIX secolo

Stato di conservazione:
la chiesa è attualmente in fase di restauro, per riparare ai danni portati dal terremoto del 1984

Descrizione dell’edificio con riferimento a forme, materiali e tecniche costruttive:
all’edificio si accede da una scalinata in pietra larga quanto la facciata principale. Questa si sviluppa su due livelli, articolati da un doppio ordine di lesene sovrapposte, e termina con un timpano curvilineo, decorato all’interno con motivi floreali. L’ordine inferiore, dorico, si innalza su un alto zoccolo, compreso nella fascia basamentale in lastre di pietra, lasciata a contrappunto dell’intonaco bianco che riveste l’intero prospetto. L’ordine superiore, ionico, con volute inclinate a 45°, è impostato su piedistalli inseriti in una fascia ornata da tre specchiature rettangolari. La facciata è ripartita orizzontalmente da cornicioni aggettanti in stucco. Il portale d’ ingresso, con mostra in pietra rettangolare, è inquadrato da una coppia di lesene su cui si imposta un timpano curvo spezzato, al centro del quale è un’ iscrizione inquadrata da un elemento con volute e cornice superiore. In asse con il portale è una finestra arcuata, sormontata da una cornice e affiancata da due specchiature rettangolari. I prospetti laterali sono interamente intonacati di bianco, soltanto articolati da aperture rettangolari strombate. La copertura della chiesa è a doppio spiovente; da essa si innalza il tamburo ottagonale, forato sui lati da finestre rettangolari strombate. Il campanile che affianca la chiesa, nella zona absidale, è caratterizzato da una muratura in pietra, serrata agli angoli da cantonali in blocchi di pietra squadrata. L’ultimo livello della torre è probabilmente l’esito di una ricostruzione successiva al primo impianto: al posto dei cantonali sono lesene in pietra, con basi e capitelli, che inquadrano i vani, con mostre a tutto sesto, ove sono alloggiate le campane.


Bibliografia:
A. DE NINO, Palena, in “Il Pallano”, 1.1.1889
A. DE NINO, Palena, Letto palena e Montenerodomo nel 1652, in RASLA, XIX (1904), 3, pp.
113-20
M. MORETTI, Restauri in Abruzzo, Roma 1972
F. VERLENGIA, Il portale della diruta chiesa di S. Antonio Abate, in “L’Alba”,19.11.1922.

File: Chiesa di S. Francesco .pdf (127,96 Kb) -




  Comincia da te


  Login

Login


» Webmail
Accedi alla Web Mail del SangroAventino



  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata



  IMMAGINI




Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale Territoriale Sangro Aventino