Salta Menù|

Testata

-Mozzagrogna - lunedģ 17 dicembre 2018 

Sei in: »Portale Sangro Aventino »Patrimonio Culturale »-Mozzagrogna



  Menu Principale


  Chiese


  Ville





  Eventi





[Chiese]

Chiesa di San Rocco

Impianto ad aula unica con cappelle laterali

Immagine:

Comune e provincia:
Mozzagrogna (Ch)


Tipologia:
impianto ad aula unica con cappelle laterali

Ubicazione:
viale Frentano

Utilizzazione:
la chiesa è attualmente officiata

Epoca di costruzione ed eventuali aggiunte/modifiche/:
come risulta dall’iscrizione posta sulla parete d’ingresso all’interno della chiesa, la fabbrica attuale è l’esito della ricostruzione realizzata nel 1950, di un impianto forse medievale, di cui non si hanno notizie. Risalgono al 1990 lavori di ammodernamento richieste dalle nuove norme liturgiche. Il 16 marzo 1991 la chiesa è stata dedicata a S. Rocco

Stato di conservazione:
l’assenza di segni di degrado e dissesto sulle murature conferma condizioni complessivamente discrete tanto in ordine alle strutture che alle superfici

Descrizione dell’edificio con riferimento a forme, materiali e tecniche costruttive:
la facciata è articolata in altezza da due corpi timpanati che si incastrano sovrapponendosi; quello inferiore, più ampio, è spezzato e la sua base funge da marcapiano.
La zona centrale del prospetto è accentuata da una ampia fascia di lastre di pietra che da terra arriva alla base del timpano superiore. Su questa fascia si apre il portale, sormontato da un timpano curvilineo e da una finestra rettangolare, in asse con i quali, sul timpano di chiusura, è un riquadro con l’immagine di S. Rocco. Le cornici dei timpani e delle aperture sono in pietra, mentre il resto della facciata è intonacato e rifinito con una tinta giallastra.
A sinistra della facciata è un piccolo portico quadrato dietro il quale si alza il campanile. Si tratta di una torre in mattoni su cinque livelli, separati da marcapiani ed inquadrati da cantonali. La copertura è a cuspide con una croce alla sommità.
I prospetti laterali si presentano intonacati, con una fascia basamentale bianca che gira anche sulla facciata, e piccole finestre con chiusura ad arco.
L’interno è suddiviso in quattro campate da grossi pilastri rettangolari: le prime tre hanno uguale dimensione e sono coperte da volta a botte con unghie; l’ultima, più ampia, è coperta con cupola ovale. Nell’arcone di sinistra dell’ultima campata è presente una balconata con parapetto ligneo.
Le pareti sono coperte da un intonaco tinteggiato di giallo, usato a contrappunto dei pilastri e degli intradossi degli arconi che hanno invece una tinta biancastra.

Clicca qui per visualizzare e scaricare la scheda tecnica redatta dall’Università “G. D’Annunzio”, facoltà di Architettura, Dipartimento di scienze, storia dell’Architettura, Restauro e Rappresentazione.





File: Chiesa di S. Rocco 2 .pdf (117,28 Kb) -




  Comincia da te


  Login

Login


» Webmail
Accedi alla Web Mail del SangroAventino



  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata



  IMMAGINI




Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale Territoriale Sangro Aventino