Salta Menù|

Testata

-Lama dei Peligni - domenica 16 dicembre 2018 

Sei in: »Portale Sangro Aventino »Patrimonio Culturale »-Lama dei Peligni



  Menu Principale


  Chiese



  Palazzi




  Eventi






[Palazzi]

Palazzo Verlengia

L’impianto è a blocco su tre livelli

Immagine:

Comune e provincia:
Lama dei Peligni (Ch)

Tipologia:

l’impianto è a blocco su tre livelli

Ubicazione:
piazza Umberto I

Utilizzazione:
l’edificio è abitato soltanto in parte, essendo il resto in abbandono

Epoca di costruzione ed eventuali aggiunte/modifiche/restauri:
la presenza in prospetto di un’ interessante inferriata di gusto barocco, fa pensare ad un edificio di probabili origini settecentesche nato dalla rifusione di corpi edilizi preesistenti. L’edificio è stato rimaneggiato nel corso del Novecento con l’inserimento di aperture del tutto incongrue rispetto al contesto

Stato di conservazione:
le superfici si presentano in condizioni molto precarie, con l’ intonaco in parte caduto o macchiato di umidità. Il degrado è esaltato dalla presenza di fili e tubazioni che corrono sulle pareti senza alcuna disciplina

Descrizione dell’edificio con riferimento a forme, materiali e tecniche costruttive:
i prospetti presentano consistenti tracce di intonaco. Laddove questo è caduto emergono tratti di muratura in pietra dalla pezzatura molto omogenea. In pietra sono anche le mostre di una porta e di una finestra al pian terreno della facciata principale, forse appartenenti all’edificio originario


Bibliografia:
R. CAPRARA , Lama dei Peligni nella storia e nella leggenda, Chieti 1986
A. PEZZETTA , Lama dei Peligni: il suo ambiente e la sua storia feudale e comunale, Chieti 1991
A. PEZZETTA , Casa rurale, ambiente, agricoltura e società a Lama dei Peligni dal 1700 ai giorni nostri, Montefalcone 1994.

Clicca qui per visualizzare e scaricare la scheda tecnica redatta dall’Università “G. D’Annunzio”, facoltà di Architettura, Dipartimento di scienze, storia dell’Architettura, Restauro e Rappresentazione.

File: Palazzo Verlengia .pdf (121,76 Kb) -




  Comincia da te


  Login

Login


» Webmail
Accedi alla Web Mail del SangroAventino



  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata



  IMMAGINI




Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale Territoriale Sangro Aventino