Salta Menù|

Testata

-Lama dei Peligni - domenica 16 dicembre 2018 

Sei in: »Portale Sangro Aventino »Patrimonio Culturale »-Lama dei Peligni



  Menu Principale


  Chiese



  Palazzi




  Eventi






[Chiese]

Chiesa di San Nicola e San Clemente

Impianto a tre navate con abside rettangolare, con portico laterale e campanile retrostante.

Immagine:

Comune e provincia:
Lama dei Peligni (Ch)

Tipologia:

impianto a tre navate con abside rettangolare, con portico laterale e campanile retrostante.

Ubicazione:
piazza Umberto I

Utilizzazione:
la chiesa è attualmente officiata

Epoca di costruzione ed eventuali aggiunte/modifiche:
il primo impianto dell’ edificio si fa risalire risale al XVI secolo. Un’iscrizione presente sul campanile ne riferisce la ostruzione al 1589. L’aggiunta delle due finestre in facciata è settecentesca e funzionale all’esigenza di avere più luce all’interno.
Il portico adiacente la chiesa è novecentesco

Stato di conservazione:
la chiesa è stata di recente consolidata con tiranti posti a contenimento delle pareti laterali e di facciata. Le sue condizioni si presentano buone sotto tutti glia spetti

Descrizione dell’edificio con riferimento a forme, materiali e tecniche costruttive:
la facciata ha terminazione rettangolare con cornicione sagomato a mensole e paraste d’angolo in pietra. Il portale timpanato, con doppia cimasa, e il rosone decorato con testine d’angelo, sono di gusto rinascimentale.
I prospetti laterali sono rivestiti di intonaco e presentano aperture circolari che danno luce alle navate.
Il portico sul lato destro della chiesa è stato realizzato in conci di pietra ben squadrata, e si articola in sei campate con arcate a tutto sesto impostate su pilastri.
Un campanile a tre livelli, separati da cornici marcapiano, è addossato alla parete destra della chiesa, nella parte terminale.
Presenta una base quadrata e superfici rivestite da intonaco, tranne che sul fronte parallelo al portico, in conci di pietra a vista.
Su questo fronte, al secondo livello, è posta una lapide con iscrizione. L’interno della chiesa si articola in quattro campate definite da arcate a tutto sesto su colonne e pilastri.
La navata centrale è coperta da un soffitto piano dorato, decorato con motivi ottagonali. Le navate laterali sono concluse da volte a padiglione.
A chiusura del coro è una cupola su pennacchi, impostata su quattro pilastri e conclusa da una lanterna circolare, con struttura in ferro e tamponature in vetro, emergente rispetto alle due falde di copertura della chiesa.
All’ingresso della chiesa è un ambone dal profilo ondulato, con parapetto decorato sorretto da quattro colonne, su cui è collocato l’organo a canne del XVII secolo.
Un pulpito ligneo seicentesco è situato in fondo alla navata centrale, sul lato sinistro: ospita piccole statue di santi attribuite al romano Bartolomeno Balcone.
Di grande rilievo è l’apparato ornamentale degli altari.
Le superfici interne si presentano intonacate e riccamente decorate con stucchi bianchi e dorati


Bibliografia:
I. C. GAVINI, Storia dell’architettura in Abruzzo, Roma - Milano, s.a. (ma 1927), Pescara 1980, III, pag. 196
F. VERLENGIA, Il pulpito della chiesa di S. Nicola in Lama dei Peligni, in “Rivista abruzzese”, VII (1954), pp. 107-112.
F. VERLENGIA, Lama dei Peligni: chiesa di San Nicola. Taranta Peligna: chiesa di S. Biagio. Fara S. Martino: Monastero di S. Martino in Valle, in “RAAM”, IV (1915), nn. 1-4, pp. 102-104.
F. VERLENGIA, Note d’arte abruzzese. La prima educazione artistica di Nicola da Guardiagrele: Bomba, il pulpito della chiesa di S. Nicola in Lama dei Peligni, in “Annuario del R. Liceo di Teramo”, Teramo 1923-24, pp. 161-172 (estr., Teramo, 1925).

Clicca qui per visualizzare e scaricare la scheda tecnica redatta dall’Università “G. D’Annunzio”, facoltà di Architettura, Dipartimento di scienze, storia dell’Architettura, Restauro e Rappresentazione.

File: Chiesa di S. Nicola e S. Clemente.pdf (133,85 Kb) -




  Comincia da te


  Login

Login


» Webmail
Accedi alla Web Mail del SangroAventino



  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata



  IMMAGINI




Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale Territoriale Sangro Aventino