Salta Menù|

Testata

-Lama dei Peligni - domenica 16 dicembre 2018 

Sei in: »Portale Sangro Aventino »Patrimonio Culturale »-Lama dei Peligni



  Menu Principale


  Chiese



  Palazzi




  Eventi






[Chiese]

Chiesa di S. Maria Della Misericordia e Convento di S. Antonio Di Padova

Chiesa ad unica navata, annessa ad un impianto conventuale

Immagine:

Comune e provincia:
Lama dei Peligni (Ch)

Tipologia:

chiesa ad unica navata, annessa ad un impianto conventuale

Ubicazione:
l’edificio si trova poco fuori dal paese nella località detta “largo Convento”

Utilizzazione:
la chiesa è regolarmente officiata e il convento ospita i prelati

Epoca di costruzione ed eventuali aggiunte/modifiche:

la fondazione del complesso conventuale è riferita dalle fonti al 1327 e all’opera di Roberto da Salle, discepolo di Celestino V. E’ probabile tuttavia che abbia subito aggiornamenti e modifiche nel corso del tempo, in seguito soprattutto ai danni sofferti dalla città a causa di frane e guerre. Il campanile è opera dell’artista locale Giuseppe Verlengia

Stato di conservazione:
sono in corso attualmente lavori di restauro al campanile. Il resto del complesso si presenta in condizioni discrete

Descrizione dell’edificio con riferimento ai materiali e alle tecniche costruttive adottate:
la chiesa ha prospetto a capanna e campanile laterale. Uniche articolazioni sono il portale e la finestra rettangolare superione, su un paramento in pietra faccia vista. Il vano del timpano reca decorazioni con scene della vita di S. Antonio. Una statua del santo è posta alla sommità del timpano, a concludere la facciata. Sul prospetto laterale sono tre finestroni in parte tompagnati. Numerosi segni sulle pareti esterne denotano la presenza di corpi fabbrica oggi scomparsi.
Il campanile é diviso in cinque livelli da fasce marcapiano e concluso da una cupola costolonata impostata su una cornice aggettante. Il secondo e il quinto livello presentano alte bifore con balaustra in pietra.
Il convento si sviluppa sul lato sinistro della chiesa e consta di più corpi edilizi, caratterizzati all’esterno da murature molto povere in pietra faccia vista. Nei suoi locali si conservano una croce in rame di manifattura abruzzese del XIV sec., una statua della Madonna del XII sec. e manoscritti di S. Alfonso de’ Liguori.


Bibliografia:
F. VERLENGIA, Storia del Convento di S. Maria della Misericordia in Lama dei Peligni, in “L’Alba”, Lanciano, XII, n. 8-9, 25 giugno , 10 luglio 1922.
F. VERLENGIA, Nel convento dei MM.OO. di Lama dei Peligni. Le nuove opere, in “Il Risorgimento d’Abruzzo e Molise”, 26 agosto 1923
F. VERLENGIA, Il convento di Lama. L’eremo da cui uscì un papa, in “Momento sera”, 21 novembre 1947.

Clicca qui per visualizzare e scaricare la scheda tecnica redatta dall’Università “G. D’Annunzio”, facoltà di Architettura, Dipartimento di scienze, storia dell’Architettura, Restauro e Rappresentazione.

File: Chiesa di S.M. della Misericordia e Convento di S. Antonio di Padova.pdf (127,74 Kb) -




  Comincia da te


  Login

Login


» Webmail
Accedi alla Web Mail del SangroAventino



  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata



  IMMAGINI




Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale Territoriale Sangro Aventino