Salta Menù|

Testata

-Gessopalena - domenica 16 dicembre 2018 

Sei in: »Portale Sangro Aventino »Patrimonio Culturale »-Gessopalena



  Menu Principale


  Chiese


  Borghi



  Monumenti



  Palazzi







  Eventi





[Chiese]

Chiesa di S. Maria Dei Raccomandati

Impianto basilicale a tre navate con abside rettangolare

Immagine:

Comune e provincia:
Gessopalena (Ch)

Tipologia:

impianto basilicale a tre navate con abside rettangolare

Ubicazione:
piazza Roma

Utilizzazione:
la chiesa è regolarmente officiata

Epoca di costruzione ed eventuali aggiunte/modifiche:
l’edificio è di fondazione francescana e risale alla seconda metà del XVI secolo. Il portale laterale, pur presentando stilemi tardoromanici, risale al Cinquecento.
Nell’abside si conserva un trittico in legno dipinto risalente al XVI secolo e rappresentante la Madonna della Misericordia, opera da attribuire secondo alcuni a Giovan Francesco da Rimini, secondo altri a Pietro Alemanni

Stato di conservazione:
la chiesa è stata di recente restaurata e si presenta complessivamente in buono stato, tanto all’interno che all’esterno. Restauri ancora in corso sono sul campanile

Descrizione dell’edificio con riferimento a forme, materiali e tecniche costruttive:
la facciata della chiesa si eleva di qualche metro rispetto alla quota della piazza antistante ed è accessibile tramite una scalinata che conduce all’unico ingresso.
Su uno zoccolo in muratura pseudo-isodoma di conci levigati, si alza una cortina di pietra a vista serrata agli angoli da cantonali in conci squadrati.
La semplicità del prospetto è riscattata dalla presenza, ai lati del portale, di un fronte di tempio ionico diastilo, ottenuto con due lesene scanalate a sezione rettangolare, che sorreggono trabeazione e timpano, con cornici dentellate che accompagnano il coronamento orizzontale dell’intera facciata. Il portale, con stipiti e architrave a fasce, è sormontato da una cornice modanata poggiante su mensole. In asse con questo è un’apertura semicircolare con archivolto in stucco.
L’elemento di maggior rilievo della chiesa è il portale laterale, tipico del romanico abruzzese, caratterizzato da archi concentrici su colonnine, con stipiti, architrave ed archivolto decorati da bassorilievi di figure fitomorfe e motivi vegetali.
La lunetta ospita un bassorilievo rappresentante l’agnello crucifero. L’interno della chiesa è diviso in tre navate da archi a tutto sesto poggianti su pilastri a sezione quadrata, interamente intonacati di bianco, con semplici modanature che fanno da basi e da capitelli.
Le navate laterali presentano una copertura a crociera per ciascuna campata; la navata centrale è coperta da un tetto a due falde su capriate in legno; sull’abside, invece, è una calotta emisferica su pennacchi.
Le superfici interne dell’edificio sono trattate interamente ad intonaco bianco, soltanto interrotto, in corrispondenza delle arcate, da uno stretto profilo in conci di pietra calcarea.
L’arco che introduce al presbiterio è l’unico esempio di arco a sesto acuto presente all’interno dell’edificio.
L’altare maggiore ha decorazioni ad intarsi marmorei policromi con volute vegetali e floreali.
Gli altari laterali presentano un dossale con paraste, trabeazione e timpano decorati da bassorilievi in stucco dorato


Bibliografia:
V. DE CECCO , E. GIANCRISTOFARO , Frentania sconosciuta, Lanciano 1969
F. VERLENGIA, Briciole artistiche attraverso l’Abruzzo, in “RSAAM”, a. III (1927), n. 1.
F. VERLENGIA, Schede delle opere d’arte di Gessopalena. Notizie su di esse. S.l., s.d.

Clicca qui per visualizzare e scaricare la scheda tecnica redatta dall’Università “G. D’Annunzio”, facoltà di Architettura, Dipartimento di scienze, storia dell’Architettura, Restauro e Rappresentazione.

File: Chiesa di S.M. dei Raccomandati.pdf (128,50 Kb) -




  Comincia da te


  Login

Login


» Webmail
Accedi alla Web Mail del SangroAventino



  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata



  IMMAGINI




Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale Territoriale Sangro Aventino