Salta Menù|

Testata

-Castelfrentano - lunedģ 22 aprile 2019 

Sei in: »Portale Sangro Aventino »Patrimonio Culturale »-Castelfrentano



  Menu Principale


  Monumenti


  Chiese


  Palazzi




  Eventi






[Chiese]

Chiesa di San Rocco

Chiesa a navata unica con terminazione absidale

Immagine:

Comune e provincia:
Castelfrentano (Ch)

Tipologia:

chiesa a navata unica con terminazione absidale

Ubicazione:
via San Rocco

Dati Catastali:
foglio 15, part. B

Utilizzazione:

la chiesa è attualmente officiata

Epoca di costruzione ed eventuali aggiunte/modifiche/restauri:
secondo fonti bibliografiche la chiesa sarebbe stata costruita alla metà del XVII secolo; importanti lavori di restauro si ebbero nella prima metà del XX secolo

Stato di conservazione:
l’edificio si presenta in buone condizioni da un punto di vista statico.
All’esterno si segnalano tracce di umidità da risalita, croste nere e dilavamento, mancanza di intonaco in alcune parti.
La cortina laterizia, soprattutto nella zona del campanile, presenta delle lacune.
L’interno si presenta in buono stato

Descrizione dell’edificio con riferimento ai materiali e alle tecniche costruttive adottate:
la facciata principale, in mattoni di due diverse tonalità, è a capanna ed è caratterizzata da lesene angolari alle quali è collegata una serie di archetti pensili che seguono l’andamento degli spioventi e sostengono la cornice posta nella parte sommitale del fronte.
Il portale ogivale sormontato da un timpano triangolare arricchito anch’esso di archetti pensili, è aggettante rispetto alla facciata ed è affiancato lateralmente da due finestre a sesto acuto inquadrate da mattoni che, come quelli delle paraste e delle decorazioni, sono di colore più chiaro rispetto al resto della facciata.
In asse con l’ingresso si apre in alto un rosone che presenta una doppia ghiera in laterizi.
Le facciate laterali sono realizzate nella parte bassa con muratura di pietrame irregolare e sono scandite da contrafforti in mattoni intervallati da decorazioni costituite da un intreccio di archetti a tutto sesto poggianti su mensole.
La parte alta è intonacata e presenta una serie di monofore e bifore in laterizio.
La facciata a destra di quella principale è caratterizzata dalla presenza di un portale secondario a tutto sesto.
Addossato all’edificio, sul retro, si alza il campanile in mattoni, con ingresso a sesto acuto sormontato da una bifora.
La parte più alta presenta una copertura a quattro spioventi sorretta da colonnine binate in pietra.
Il retro della chiesa è caratterizzato da un abside semicircolare intonacato al quale, recentemente, è stata affiancata la sagrestia.
All’interno le pareti sono scandite da una serie di semicolonne poste in corrispondenza dei contrafforti esterni, che reggono in alto una cornice modanata. Il soffitto è a cassettoni ligneo


Bibliografia:
Le città d’Abruzzo. Castel Frentano antica e nuova, Lanciano 1925
M. SCIOLI, Castel frentano: appunti di storia, Lanciano 1981
D. TROIANO, V. VERROCCHIO, La ceramica postmedievale in Abruzzo: materiali dallo scavo di Piazza Caporali a Castel Frentano, Firenze 2002.

Clicca qui per visualizzare e scaricare la scheda tecnica redatta dall’Università “G. D’Annunzio”, facoltà di Architettura, Dipartimento di scienze, storia dell’Architettura, Restauro e Rappresentazione.

File: Chiesa di S. Rocco.pdf (128,68 Kb) -




  Comincia da te


  Login

Login


» Webmail
Accedi alla Web Mail del SangroAventino



  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata



  IMMAGINI




Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale Territoriale Sangro Aventino