Salta Menù|

Testata

-Borrello - domenica 16 dicembre 2018 

Sei in: »Portale Sangro Aventino »Patrimonio Culturale »-Borrello



  Menu Principale


  NOTIZIE


  Chiese


  Palazzi




  Eventi






[Cittadini Illustri]

Padre Filippo da Borrello

- Padre Filippo da Borrello, sacerdote cappuccino, nome di battesimo Giuliano Rago, nato a Borrello nel 1879; nota figura di predicatore che percorse nella sua vita le innumerevoli parrocchie e centri religiosi dell’Italia centrale e meridionale. La vastità e la varietà della sua predicazione erano spesso improntate alla morale e, anche se i suoi discorsi si basavano rigorosamente su fonti bibliche e teologiche, Padre Filippo esortava i fedeli alla virtù senza mai avventurarsi in disquisizioni teoriche. Laureato in teologia, era un esperto di teologia fondamentale, storia ecclesiastica e lingua ebraica, più volte eletto Provinciale dei Cappuccini nel territorio aquilano, lettore di diritto canonico a Napoli, titolare della cattedra di teologia e morale, possedeva tra l’altro una vasta cultura sul pensiero dei Padri della Chiesa. La sua lunga attività oratoria è raccolta nei Volumi di Predicazione, conservati presso la sede dei Cappuccini de L’Aquila e dal suo vasto epistolario, indirizzato a vescovi, sacerdoti, religiosi e semplici fedeli, traspare una spiritualità disinvolta, semplice e incisiva e alla fine la sua firma era “Servo Inutile Fra Filippo da Borrello”. La sua vita fu un grande apostolato di predicazione, fu radicale tanto nel condannare alcune agiatezze e certi comportamenti di parte del clero, non proprio ispirati all’umiltà e alla povertà, quanto nell’amare e nell’essere vicino ai più semplici; sempre chiaro e fermo nelle proprie convinzioni non si può certo affermare che la diplomazia fosse il suo forte, ma forse proprio per questo era chiamato “l’amico del popolo”.




  Comincia da te


  Login

Login


» Webmail
Accedi alla Web Mail del SangroAventino



  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata



  IMMAGINI




Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale Territoriale Sangro Aventino