Salta Menù|

Testata

-Borrello - domenica 16 dicembre 2018 

Sei in: »Portale Sangro Aventino »Patrimonio Culturale »-Borrello



  Menu Principale


  NOTIZIE


  Chiese


  Palazzi




  Eventi






[Palazzi]

Palazzo Maranzano

palazzo isolato a tre piani

Immagine:

Comune e provincia:
Borrello (Ch)

Tipologia:
palazzo isolato a tre piani

Ubicazione:
in cento storico, via Marsica

Dati catastali:

foglio 6, particella 12

Utilizzazione:
attualmente il palazzo è adibito a residenza

Epoca di costruzione ed eventuali aggiunte/modifiche/restauri:
il palazzo è situato nella parte più antica del paese, nei pressi chiesa di S. Egidio, è da supporre, pertanto, un origine remota.
Con molta probabilità, infatti, l’edificio che oggi vediamo è il frutto di una ricostruzione ottocentesca di fabbriche già esistenti. Sul portale principale, nel concio in chiave, è incisa la data 1823. si tratterebbe, appunto, dell’anno di realizzazione dell’odierna fabbrica, che presenta caratteri stilistici perfettamente compatibili con quest’epoca

Stato di conservazione:
l’edificio presenta un ottimo stato. Sulle facciate sono evidenti le tracce di un recente intervento di restauro. Negli intonaci perfettamente conservati, emergono capochiavi di catene metalliche, indizio, questo, di operazioni di consolidamento delle murature.
Anche i partiti architettonici in pietra, presentano superfici ripulite da qualsiasi forma di degrado e deterioramento

Descrizione dell’edificio con riferimento ai materiali e alle tecniche costruttive adottate:
l’edificio sorge isolato nel tessuto urbano, aperto per tre lati sul centro storico e per uno sul giardino che si affaccia sulla media valle del Sangro.
La facciata principale è su via Marsica. Al piano terra sul lato sinistro si apre una finestra incorniciata da conci di pietra calcarea levigata.
Sul lato destro, invece, è situato il portale principale, con stipiti e archivolto in pietra, decorati da conci con bassorilievi di rosette e motivi vegetali. Il concio in chiave presenta uno stemma gentilizio con tre spighe di grano legate da un nastro e incorniciate da una corona di foglie.
Al primo piano si aprono due finestre con parapetto, stipiti e cornice retta superiore in pietra.
Al terzo piano, invece, vi sono due balconi serviti da aperture in pietra con terminazione a timpano triangolare. A coronamento della facciata principale vi è un alto cornicione con modanature classiche aggettanti.
Gli altri prospetti non presentano partiti architettonici di particolare pregio e sono segnati superiormente da una fascia di più filari di romanelle annegate nella muratura. All’interno del complesso architettonico vi è, però, un elemento di rilievo.
Si tratta di un portale in pietra che oggi introduce al giardino, ma che, con molta probabilità, rappresentava un ulteriore accesso al palazzo o addirittura l’ingresso di un’altra fabbrica.
Da una cortina muraria in bozze e ciottoli di calcare emergono i conci di questa apertura, inquadrata da stipiti con paraste doriche sovrapposte a sezione rettangolare, che sorreggono l’archivolto, nella cui chiave è posto un concio scolpito.
Il bassorilievo rappresenta una sorta di cartiglio, ottenuto con motivi a volute, sormontato da una conchiglia. Sembrerebbe un elemento riferibile ad un epoca precedente alla costruzione del palazzo, potrebbe trattarsi, infatti, di un frammento di un altro edificio o dello stesso in una fase costruttiva sei-settecentesca


Bibliografia:

E. MARANZANO, Borrello tra i vicini comuni dalla Val di Sangro, Casoli 1998.

Clicca qui per visualizzare e scaricare la scheda tecnica redatta dall’Università “G. D’Annunzio”, facoltà di Architettura, Dipartimento di scienze, storia dell’Architettura, Restauro e Rappresentazione.

File: Palazzo Maranzano.pdf (126,39 Kb) -




  Comincia da te


  Login

Login


» Webmail
Accedi alla Web Mail del SangroAventino



  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata



  IMMAGINI




Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale Territoriale Sangro Aventino