Salta Menù|

testata_cultura

-Atessa - martedģ 25 giugno 2019 

Sei in: »Portale Sangro Aventino »Patrimonio Culturale »-Atessa



  Menu Principale


  Monumenti


  Palazzi


  Chiese



  Ville





  Eventi




  Porte




[Monumenti]

Porta di San Michele o Porticella

Porta urbica

Immagine:

Comune e provincia:
Atessa (Ch)

Tipologia:

porta urbica

Ubicazione:
salita de Renzis

Utilizzazione:
la porta funge da ingresso all’antico quartiere di S. Michele

Epoca di costruzione ed eventuali aggiunte/modifiche/restauri:
la porta, ubicata nel quartiere di S. Michele, secondo fonti bibliografiche fu eretta alla fine del VII secolo e, date le sue piccole dimensioni, prese presto anche il nome di Porticella. Tuttavia, a partire dal secolo XIV, essendo stata eretta la chiesa di S. Giusta nei suoi pressi, essa prese anche il nome porta di S. Giusta. Allo stesso periodo si ascrivono importanti interventi di consolidamento alla costruzione e l’aggiunta di un coronamento tutt’ora visibile

Stato di conservazione:
mediocre

Descrizione dell’edificio con riferimento ai materiali e alle tecniche costruttive adottate:
l’opera si compone di linee architettoniche essenziali.
Nel complesso, però, la costruzione, realizzata in muratura di pietrame irregolare e mattoni, è arrivata ai nostri giorni fortemente costretta dagli edifici che le si sono addossati, soprattutto sul prospetto posteriore, interamente in mattoni. Su questo prospetto il fornice non è più perfettamente leggibile nel suo profilo intero, ma solo fino alle reni; in asse con l’arco si apre una semplice finestra rettangolare, probabilmente realizzata durante quegli interventi volti a trasformare la parte superiore della porta in abitazione. Il prospetto principale, invece, presenta l’arco d’ingresso definito da blocchi di pietra ed è di dimensioni inferiori rispetto all’altro. Anche su questo prospetto il fornice si imposta su semplici piedritti in mattoni e analogamente all’altro prospetto, in asse con esso esiste una semplice finestra. La volta interna che copre il passaggio sulla strada è interamente realizzata in mattoni


Bibliografia:

T. BARTOLETTI , Memorie per gli Annali di Atessa, Ms. ined., 1815, vol. I, sez. II, cap. 1
E. CARAFFA, Recupero edilizio e valorizzazione del centro storico di Atessa, Atessa (Ch) 1999.

Clicca qui per visualizzare e scaricare la scheda tecnica redatta dall’Università “G. D’Annunzio”, facoltà di Architettura, Dipartimento di scienze, storia dell’Architettura, Restauro e Rappresentazione.

File: Porta S. Michele.pdf (123,33 Kb) -




  Comincia da te


  Login

Login


» Webmail
Accedi alla Web Mail del SangroAventino



  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata



  IMMAGINI




Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale Territoriale Sangro Aventino