Salta Menù|

testata_cultura

-Archi - domenica 16 dicembre 2018 

Sei in: »Portale Sangro Aventino »Patrimonio Culturale »-Archi



  Menu Principale


  Chiese


  Palazzi






  Eventi





[Palazzi]

Palazzo Cieri

L’imponente edificio residenziale presenta una tipologia a blocco, su tre livelli

Immagine:

Comune e provincia:
Archi (Ch)

Tipologia:

l’imponente edificio residenziale presenta una tipologia a blocco, su tre livelli

Ubicazione:
l’edificio sorge lungo Via Cieri, in pieno centro storico. Addossata al corpo di fabbrica, lungo via Palazzo, si rileva la settecentesca porta urbica, che ben conserva proporzioni e caratteri costruttivi originari

Utilizzazione:
attualmente l’edificio è adibito a residenza privata

Epoca di costruzione ed eventuali aggiunte/modifiche/restauri:
la mancanza di iscrizioni e documenti rendono complessa la datazione dell’edificio. Tuttavia, l’analisi del tessuto urbano rende ipotizzabile la sua fondazione al XVIII secolo, tesi ulteriormente avvalorata dalla contiguità con la settecentesca porta urbica denominata “Porta Cieri”. Non si esclude, però, che il palazzo attuale sia sorto sui resti di una struttura più antica, come sembra suggerire l’attacco a terra con muri a scarpa

Stato di conservazione:
l’edificio mantiene globalmente un buono stato di conservazione soprattutto per quanto riguarda le superfici esterne. Recenti restauri hanno contribuito a ben conservare i paramenti murari e le finiture

Descrizione dell’edificio con riferimento ai materiali e alle tecniche costruttive adottate:
l’edificio ha le facciate caratterizzate prevalentemente da paramenti murari in pietra sbozzata e ciottoli a faccia vista. L’utilizzo del laterizio è riservato solo a mostre e paraste.
La facciata principale, che si estende a cinque assi, è articolata su tre livelli.
L’ingresso al palazzo è sottolineato da un portale interamente in mattoni inquadrato da due paraste con capitelli in pietra che sorreggono una trabeazione la quale funge da sostegno alla mensola del balcone sovrastante.
In asse con l’ingresso, ai due piani superiori, si aprono due balconi; al primo livello si alternano finestre e balconi mentre all’ultimo livello lo stesso ritmo si direbbe essere stato modificato da rimaneggiamenti susseguitesi nel corso degli anni che hanno evidentemente determinato anche l’arretramento della parte destra del prospetto al terzo livello rispetto ai piani sottostanti


Bibliografia:
M. LATINI, Abruzzo. Guida storico-artistica, Edizioni Carsa, Pescara 2003
AA.VV., Chieti e la sua provincia, Vol. II : I comuni, Chieti 1990.

Clicca qui per visualizzare e scaricare la scheda tecnica redatta dall’Università "G. D’Annunzio", facoltà di Architettura, Dipartimento di Scienze, storia dell’Architettura, Restauro e Rappresentazione.

File: Palazzo Cieri.pdf (123,17 Kb) -




  Comincia da te


  Login

Login


» Webmail
Accedi alla Web Mail del SangroAventino



  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata



  IMMAGINI




Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale Territoriale Sangro Aventino