Salta Menù|

Testata della home page del Sangro Aventino

Portale Sangro Aventino - domenica 18 agosto 2019 

Sei in: »Portale Sangro Aventino


Etichetta che descrive cosa c'è oggi in evidenza sul portale.










  PROGETTO: PO FSE ABRUZZO






[Nuova Programmazione 2007-2013]

Il Formez

Centro di Formazione e Studi

2007-2013: pubblicate le nuove proposte di regolamenti dei fondi strutturali
Per approfondire



Ambiente e fondi strutturali , i risultati del convegno Formez sulla nuova programmazione

L’integrazione dell’ambiente nella nuova programmazione dei Fondi strutturali è stato il tema del dibattito sviluppato dal convegno del Formez “La strategia di Goteborg nella programmazione 2007-13 -La Valutazione Ambientale integrata”, tenutosi al Forum PA l’11 maggio.

Il recente dettato comunitario espresso nelle strategie di Lisbona e di Goteborg evidenzia infatti la necessità ormai improcrastinabile di considerare l’ambiente in tutte le politiche e la sostenibilità ambientale un obiettivo fondamentale e trasversale dello sviluppo dei prossimi anni.
E’ quanto ha sostenuto Paola Paduano, Dirigente Generale Ufficio Formazione del Dipartimento Funzione Pubblica, che ha introdotto i lavori: “L’ambiente è oggi fattore di competitività per lo sviluppo dei territori, è anche esso stesso comparto produttivo. Occorre quindi integrare sempre di più l’ambiente nelle politiche e nell’azione delle Pubbliche Amministrazioni. A tal fine sono stati portati a termine dal Formez negli ultimi dieci anni diversi progetti quali PIFA, ISA e il PON ATAS Ambiente (riconosciuto come buona pratica dall’OCSE per l’azione di affiancamento portata alle regioni) e, in ultimo i progetti del programma EMPOWERMENT Mezzogiorno.”
Bruno Agricola, Direttore Generale Direzione Salvaguardia Ambientale del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, ha incentrato il suo intervento sul significato di sviluppo sostenibile, e sulla necessità di rafforzare le capacità delle Pubbliche Amministrazioni di utilizzare gli strumenti di valutazione ex ante, VIA e VAS, degli effetti sull’ambiente delle politiche.
Il dibattito si è poi incentrato sull’importanza della formazione per affrontare tali problemi con le competenze adeguate.
“La prima parte del PON ATAS Ambiente, gestito dal Formez nel periodo di programmazione 2001-2002, ha svolto un’azione di assistenza tecnica alle regioni e rappresentato per queste un punto di forza, poiché ha fornito linfa vitale dotandole di risorse competenti: è augurabile che si possa proseguire su questa strada” ha affermato Paola De Cesare, Dirigente Generale del Ministero dell’Economia e delle Finanze, Coordinatrice del Tavolo 3 “Ambiente” per la Programmazione 2007-2013, “soprattutto in considerazione dei nuovi impegni e delle rilevanti disponibilità finanziarie rese disponibili per il periodo 2007-2013”.

Infine, si è affrontato il tema della Valutazione Ambientale, che rappresenta lo strumento più significativo per consentire di includere criteri e obiettivi di sostenibilità ambientale nei programmi, del ruolo del processo valutativo e dell’importanza della consultazione e della partecipazione al suo interno, rendendo più espliciti gli strumenti che si intende utilizzare. Su questo tema l’intervento di Paola Casavola, dell’Unità di Valutazione del MEF, ha chiarito la portata e le esigenze organizzative connesse sia alle operazioni di valutazione ex ante, sia a quelle inerenti la VAS.
Raccogliere ed elaborare le retroazioni di tali processi ed accompagnare le Autorità Ambientali nella selezione degli stakeholders da consultare può costituire una delle innovazioni di metodo della futura programmazione ha sottolineato Elio Manti, della task force Ministero Ambiente.
Antonio Saturnino, dirigente Formez responsabile del Centro di competenza Strumenti e Politiche per la Sostenibilità Ambientale, ha tirato le fila del dibattito sottolineando che il Formez, attraverso la seconda parte del PON ATAS Ambiente e alcuni specifici progetti del programma EMPOWERMENT, è in grado di offrire un organico supporto formativo e di affiancamento per rafforzare l’integrazione dell’ambiente nelle politiche e nelle azioni pubbliche, a partire dalla programmazione 2007-2013.
Per approfondire



Proposta per un modello di relazioni partenariali con le parti economiche e sociali nella programmazione comunitaria 2007- 2013
Per approfondire



Fonte: Formez - Centro di Formazione e Studi



Etichetta che annuncia il menu del sul portale.

  Comincia da te


  Login

Login


» Webmail
Accedi alla Web Mail del SangroAventino


  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata







Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale Territoriale Sangro Aventino