Turismo

L’Intesa sottoscritta nel 2010 - tra Provincia di Chieti, Camera di Commercio di Chieti, Soc. Cons. Sangro Aventino, Soc. Cons. Trigno Sinello, Associazione tra Enti Locali del Sangro Aventino, Associazione dei Comuni del comprensorio del Trigno Sinello, Confindustria, Confesercenti, Confcommercio e Sangritana (hanno aderito successivamente all’intesa anche il Patto Chietino-Ortonese, la CNA, la Confartigianato e il Comune di Rocca San Giovanni capofila di un Accordo di Programma con i Comuni di San Vito, Fossacesia e Torino di Sangro) - ha prodotto lo “Studio di Fattibilità” per creare il “Comprensorio turistico della Costa dei Trabocchi” come unica modalità capace di sviluppare l’attuale sistema dell’accoglienza per migliorare l’attrattività del territorio.

Lo Studio interessa 76 Comuni della Provincia di Chieti. L’iniziativa parte dal progetto Via Verde predisposto dalla Provincia di Chieti con i Comuni interessati ma si propone di coinvolgere l’intero territorio della Regione Abruzzo e quello delle Regioni limitrofe.

Obiettivo generale dello Studio è sviluppare l’attuale sistema dell’accoglienza per migliorare l’attrattività del territorio. La sfida è quella di: “organizzare” e “comunicare” in modo innovativo tale patrimonio  per creare appeal e venga percepito e fruito come un “sistema integrato” capace di essere una meta di visita nel suo complesso e di trasformare le risorse in prodotti turistici in un sistema eccellente di accoglienza capace di attrarre e stimolare emozioni nel turista.

Le parole d’ordine sono:
• Il territorio da «sfondo» a «protagonista»
• Diversificare, qualificare, integrare i prodotti tradizionali (mare,……)
• Aumentare la gamma di offerta attraverso la creazione di nuovi prodotti e servizi: Ecoturismo e vacanza attiva (trekking, cicloturismo, ippoturismo, pescaturismo), Enogastronomia,Turismo storico-culturale-religioso e Sportivo
• Sperimentare proposte innovative e trovare nuovi target

Azioni specifiche coerenti con la strategia dello Studio sono consultabili ai seguenti link:

Turismo nel Sangro Aventino; Percorsi di mobilità lenta; canali social quali Blog; Facebook; Twitter; Flickr

Dal novembre 2012 è stata avviata la progettazione della DMC (Destination Management Company) "Terre del Sangro Aventino", che vede il coinvolgimento degli Enti pubblici e degli operatori privati, per organizzare al meglio la destinazione.

Video

Costa dei Trabocchi